Galleria

Cofanetto intarsiato su base di massello di noce con decori geometri di vari legni, epoca XVI secolo Il cofanetto è in perfetto stato di conservazione misure : cm 47 x 29 h 20 cm Nel XIX secolo l'intarsio alla certosina veniva chiamato così perché si pensava che i monaci certosini erano specializzati in questa tecnica , anche se non esistono prove. La tecnica consisteva nel decorare mobili in legno con intarsi contrastanti usando minuscoli pezzi di osso, avorio e vari legni. La tecnica è conosciuta sin'dal antico Egitto e viene adottata in Spagna e Italia , in particolare a Venezia dal millequattrocentocinquanta circa, utilizzata in particolare su cassapanche e scatole come queste.